RADUNO META’ CAMPIONATO ARBITRI ASSISTENTI E OSSERVATORI CAN D

20180109-raduno_cand

Giovedì 4 Gennaio u.s., si è aperto a Bologna (BO) il raduno di Metà Campionato riservato a tutti i ruoli della CAN D. La tre giorni, organizzata dal Responsabile Matteo Trefoloni e dalla sua Commissione, ha racchiuso un fitto programma, diviso per Assistenti, Arbitri ed Osservatori. Giovedì è stata la volta del gruppo degli Assistenti che ha visto impegnati i nostri associati Vito Angileri, Luca Ferrari, Michela La Gorga e Andrea Pasqualetto. Nonostante il periodo natalizio appena conclusosi i test atletici hanno confermato la buona preparazione di tutto il gruppo. Dopo il pranzo, si è aperto ufficialmente il raduno, con la proiezione di un video “cartolina” con immagini riguardanti il raduno estivo di Sportilia. Buona parte del pomeriggio è stata impiegata nella visione delle direzioni di gara, ponendo l’attenzione su alcuni aspetti cruciali: collaborazione arbitro-assistente, team work, allineamento, concentrazione. Gli Assistenti coinvolti nei filmati, sono stati poi invitati a commentare gli episodi proiettati, dando il proprio punto di vista rispetto al vero momento vissuto in gara. Infine si è lavorato moltissimo sul concetto di “Squadra“, finalizzato ad avere il massimo dialogo e la massima intesa avendo come scopo ultimo l’assunzione della decisione corretta. I lavori sono proseguiti nella giornata di Venerdì 5 con i test atletici per i direttori di gara, tra i quali era presente il nostro associato Franck Nana. Gli Arbitri sono stati successivamente sottoposti ai test regolamentari, per la prima volta tramite video-quiz, sotto la supervisione del Settore Tecnico. Parallelamente gli Osservatori Arbitrali, tra cui il nostro associato Andrea Zampino, hanno visionato un’intera gara dando le proprie valutazioni e discutendo le singole decisioni con i componenti Gianmario Cuttica, Silvia Tea Spinelli e Salvatore Marano. Nell’ultima giornata, Sabato 6 Gennaio, si è tenuta una riunione congiunta Arbitri ed Osservatori, i quali partendo da filmati relativi a gare del campionato di Serie D della stagione in corso, si sono confrontati sui provvedimenti disciplinari da adottare e sulla valutazione della serietà dei falli e in particolare DOGSO, gravi falli di gioco, condotta violenta e sull’ aspetto comportamentale. La conclusione del raduno è stata affidata ad un video gentilmente concesso da Nicola Rizzoli, utilizzato la scorsa estate a Sportilia durante il raduno della CAN A sul tema del cambiamento: “Se vogliamo puntare in alto dobbiamo rischiare il tutto per tutto”.

Powered by WordPress | Designed by: NewWpThemes | Thanks to Free WordPress Themes
loading

Cookie Policy